Thursday, August 13, 2009

Il sacrificio di Tassos e Solomos

Tredici anni fa, i motociclisti da tutta l’Europa decisero di fare un lungo viaggio dal Muro di Berlino fino all’ultima capitale divisa di Cipro, Lefcosia.

Durante il viaggio essi informarono i cittadini Europei dell’occupazione dell’isola Ellenica di Cipro.



Quando erano arrivati all’isola, hanno deciso di finire il loro lungo viaggio al check point di Derinia, vicino Famagusta.

Dall’altra parte i Turchi Ciprioti iniziavano le provocazioni. Presto gli Europei e i motociclisti Ciprioti con gli abitanti Greci che abitavano nei villaggi difesero l’ultimo suolo Europeo.

Tassos correva in aiuto di un Greco, ma presto veniva circondato da piu` di 50 Turchi chel’hanno pugnalato fino alla morte.

Pochi giorni dopo il funerale di Tassos, successe un nuovo incidente. Suo nipote Solomos provava a salire un palo per prendere la bandiera Turca.

L’esercito Turco sebbene avrebbe potuto arrestare il giovane disarmato, gli ha sparato uccidendolo.

Ogni estate il ricordo di questi due giovani e` onorato dai nazionalisti Greci del Fronte Nazionale Popolare.