Wednesday, August 12, 2009

Alessandro Magno – il simbolo della storia Greca e della civilta`



Filippo II, padre di Alessandro, era figlio del re Macedone Amyntas III e Euridice una principessa Lincea. I Lincei vennero incorporati prima ai Molossi, per cui possiamo trovare in loro antiche fonti come ‘’Etnia Molossia’’ oppure come i Lincei Macedoni. Una forte illirica influenza puo` essere riconosciuta nel vicino regno Linceo, pero` la loro casa reale era largamente creduta nel mondo antico di essere discendente dei Greci Bacchiati che venivano da Corinto.



Euridice era figlia di una principessa Lincea, figlia di Arrabaios, re di Lingos e Sirra, una persona avvolta in una grande oscurita`, dato che la sua etnia e’ sconosciuta.
Ci sono teorie contrastanti che lo identificano sia come illirico o come un nativo Linceo. Possiamo solo dire che gli antenati Greci di Filippo vengono senza dubbio dalla tradizione della casa reale Greca sia in Macedonia che in Lingos.

La casa reale Molossa
Adesso analizzeremo la parentela della madre di Alessandro, i Molossi Olympi. Il suo nome originale da bambina era Polixena e dopo al matrimonio Myrtale, piu` tardi era anche conosciuta come Olympia e Stratonice, il nome Olympia le venne dato, secondo la tradizione, dopo che suo marito Filippo vinse i giochi olimpici, i membri della casa reale Molossa, i cosi’ chiamati Aeacidae si consideravano i discendenti del figlio di Achille, Neottolemo e Andromaca.
Essi si rifugiavono in una zone successiva alla caduta di Troia. Il loro filglio era Molossus, il fondatore dei Molossi. Olympia era figlia di Neottolemo re di Epiro e molto simile a una donna Epira, Anasatia. Nei primi anni del sesto secolo il tiranno di Sicione Cleistene sperava di trovare un degno marito per sua figlia Agariste. Invito` ‘’i migliori della Grecia’’ per decidere chi avrebbe sposato sua figlia. Tra i Greci c’era il re Molosso Alcone. Una logica conclusione che i membri della casa reale Molossa si consideravano come Greci, ed erano visti cosi dal resto dei Greci.
Abbiamo analizzato le case reali collegate con Alessandro. Cio` che rimane e’ un’altra questione cruciale per il nostro punto. Come si considerava Alessandro?
Da tutte le antiche risorse riceviamo lo stesso messaggio, Alessandro Magno non ha mai perso la possibilita` di verificare il suo orgoglio per i suoi antenati Greci. I suoi genitori avevano origini Greche, e Alessandro ovviamente si considerava Greco . Parlava Greco, era cresciuto ed era stato educato da famosi filosofi greci come Aristotele, e conservava sotto il suo cuscino il suo libro favorito L’ILIADE DI OMERO. Adorava gli stessi Dei come il resto dei Greci. Intraprese e porto` a termine una campagna militare, basata sulla lunga ostilita tra Greci e Persiani, come leader dei Greci. Sia lui che il suo esercito portavano l’antica lingua e cultura Greca fino ai confine dell’India e successivamente Alessandro e` stato usato giustamente per secoli come un simbolo della civilta` Greca.